Processo Produttivo

Materie prime  –  Pulitura  –  Condizionamento  –  Molitura  –  Stoccaggio

Materie Prime

Semolerie Giuseppe Sacco & Figli è oggi conosciuta sul mercato per la qualità dei prodotti commercializzati come semola di grano duro, farinaccio di grano duro e cruscame cubettato di grano duro.

Semolerie Giuseppe Sacco & Figli non soltanto interagisce al suo interno ed esternamente con il cliente, ma punta a un rapporto fidelizzato anche con i propri fornitori, selezionando esclusivamente le migliori materie prime presenti sul mercato e costruendo rapporti basati su fiducia e stima reciproca.

La responsabilizzazione dei dipendenti, dei partner e dei fornitori, tutto è volto a ottenere i migliori risultati in termini di qualità del prodotto e competitività, nel rispetto dei principi di salvaguardia ambientale e della sicurezza.

Pulitura

Il grano dopo essere stato insilato viene miscelato e trasportato in virtù della lavorazione da effettuare per subire la pulitura: gli elevatori a tazze portano il grano ai piani superiori, dai quali, per caduta attraverso delle tubazioni, entra in un magnete che si occupa di estrarre i corpi ferrosi.
Il cereale passa nel “Vega” vibro separatore a stacci (separazione paglia e terriccio), nei combinatori e nello spietratore.

La miscela così lavorata viene invogliata in una tarara a riciclo d’aria che convoglia il prodotto nella Sortex selezionatrice ottica per eliminare eventuali impurità del grano come chicchi neri, volpatura o germe nero. Il grano viene quindi convogliato in una bagnagrano intensiva dotata di un sistema centralizzato automatico che regola il flusso d’acqua necessaria per bagnare il grano in base alla sua umidità e quantità.

Condizionamento

Il grano così condizionato arriva nei silos di condizionamento in cemento armato e dopo aver riposato per circa 10 ore subisce un secondo processo di pulitura. Il grano, grazie a macchine fornite di mole, viene letteralmente decorticato: tutta la parte esterna della cariosside viene eliminata prima di andare a macinazione, passaggio importantissimo per l’abbattimento delle impurità chimiche e biologiche.

Tutto il processo di pulitura e di condizionamento lavora coadiuvato da un impianto di aspirazione, collegato a tutte le macchine, assicurando pulizia ed evitando il deposito di polveri, causa di molteplici inquinamenti ed incendi.

Molitura

Terminato il processo di pulitura e di condizionamento, il grano attraversa un altro magnete posto nella testata inferiore di un altro elevatore; viene pesato e successivamente introdotto nel reparto molitura, che comprende una serie di macchine capaci di separare la crusca dalla cariosside.
La molitura avviene attraverso:

LAMINATOI

macchine a rulli orizzontali capaci di rompere e in parte schiacciare i chicchi di grano o frammenti di semole più grosse, gradualmente e di macinarli sino alla granulometria desiderata.

BURATTI

macchine quadrangolari a casse con movimento circolare, che vengono utilizzate per dividere e classificare, in funzione della granulometria, i prodotti e sottoprodotti provenienti dalla macinazione.

SEMOLATRICI

macchine vibranti munite di stacci, vengono utilizzate per separare i corpi semolosi da quelli ancora da trasformare, avvalendosi di aspirazione atta a selezionare il prodotto in funzione di purezza e grandezza.

LAMINATOI

macchine a rulli orizzontali capaci di rompere e in parte schiacciare i chicchi di grano o frammenti di semole più grosse, gradualmente e di macinarli sino alla granulometria desiderata.

BURATTI

macchine quadrangolari a casse con movimento circolare, che vengono utilizzate per dividere e classificare, in funzione della granulometria, i prodotti e sottoprodotti provenienti dalla macinazione.

SEMOLATRICI

macchine vibranti munite di stacci, vengono utilizzate per separare i corpi semolosi da quelli ancora da trasformare, avvalendosi di aspirazione atta a selezionare il prodotto in funzione di purezza e grandezza.

Stoccaggio

Tutto il processo produttivo avviene tramite tubazioni in acciaio inox e condotto pneumatico, un sistema che permette al grano di arrivare ai piani superiori tramite un ventilatore ad alta pressione che aspira e decanta il prodotto dalle linee pneumatiche.
Dopo la pulitura, il condizionamento e la molitura, il grano viene suddiviso in prodotto finito: la semola passa attraverso una bilancia automatica che pesa il prodotto e lo convoglia nei silos di stoccaggio.

Qui viene caricato su automezzi idonei a sfarinati per l’alimentazione umana grazie ad un sistema automatico e computerizzato che controlla le macchine in base al carico da effettuare.

Semolerie Giuseppe Sacco & Figli srl.

IndirizzoS.S. 17 km 327,00
71036 Lucera FG

Orari d'ufficio09:00 – 13:0015:00 – 19:00

Telefono
0881/520788 – 0881/520789 - 0881/549209

Fax
0881/549195

Info info@semoleriesacco.it
PEC semolsacco@pec.it